Ancora nessun commento

AVVISI: settimana dal 25 aprile al 2 maggio

DOMENICA 25 APRILE
Nei vari orari e luoghi catechesi dei bambini.
ORE 16.00 – Incontro adulti-giovani a Sant’Alessandro.
ORE 18.00 – Gruppo adolescenti all’Oratorio San Paolo VI.
ORE 21.00 – Gruppo giovani all’Oratorio San Paolo VI.

MARTEDÌ 27 APRILE
ORE 20.45 – In ascolto della Bibbia, aule sopra M. Immacolata.

MERCOLEDÌ 28 APRILE
ORE 09.15 – (Dopo la Santa Messa) in ascolto della Bibbia a Maria Immacolata.

GIOVEDÌ 29 APRILE
ORE 15.00 – Catechesi adulti a Sant’Alessandro.
ORE 20.30 – Adorazione, e alle 21.00 S. Messa a Maria Immacolata.

SABATO 1 MAGGIO
ORE 10.30 – Gruppo preadolescenti all’Oratorio San Paolo VI.
ORE 20.45 – Inizio del mese di maggio, Santo Rosario con tutta la Comunità Pastorale nel cortile dell’Oratorio a Sant’Alessandro.

DOMENICA 2 MAGGIO
ORE 18.00 – Gruppo adolescenti all’Oratorio San Paolo VI.
ORE 21.00 – Gruppo giovani all’Oratorio San Paolo VI.

ANNIVERSARI DI MATRIMONIO
DOMENICA 16 nelle Sante Messe delle
11.30 a Maria Immacolata
10.30 a San Paolo
11.00 a Sant’Alessandro.
Ricordiamo gli anniversari di matrimonio (5 – 10 – 15 … anni).
SEGNALARLO ENTRO DOMENICA 9 MAGGIO

NON SOLO PAROLE

Continuiamo a parlare, a volte a riempirci la bocca, di espressioni riguardanti il post pandemia e intanto i giorni rischiano di sfuggirci di mano e le occasioni di bene vengono rimandate a quel post che non sappiamo minimamente se e quando sarà. La paura pandemica rischia di essere usata per selezionare cosa fare e cosa no seguendo logiche di utilità squisitamente personale e pertanto di comodità egoistica. Ecco invece che la realtà bussa alla nostra porta chiedendoci di provare a vivere la  logica del Vangelo: il prossimo non è più una sorta di fantasma che si aggira fra i banchi della chiesa mentre siamo in preghiera, ma assume un volto, un nome, è una storia, è una concreta invocazione di aiuto. Non possiamo dire non tocca a me, non è compito mio, non posso; dobbiamo invece chiederci cosa posso fare io, quale può essere la mia parte. Nessuna goccia fa il mare, questo è chiaro, ma neppure il mare si può fare senza gocce. Arriva l’estate, la scuola, vissuta a singhiozzo lungo l’anno, verrà messa a riposo, bambini, ragazzi e adolescenti avranno bisogno di attenzioni e cure; come la scuola anche altri servizi vengono meno e altre persone si ritrovano più sole (anziani, diversamente abili, …) e di certo non meno bisognose. Noi comunità cristiana come ci poniamo? Possiamo insieme dare risposte, una goccia appunto! Il cosiddetto “oratorio estivo” e altre attività di socializzazione saranno possibili a condizioni particolari, al momento non ancora note nei dettagli, ma certamente non dissimili da quelle delle scorso anno, serviranno pertanto maggiorenni disponibili, anche per piccoli ritagli di tempo. Maggiorenni sono tutti coloro che hanno più di 18 anni, non solo i giovani; lo sono le mamme, i papà, i nonni, … Non è questa la sede dove indicare quali sono i servizi possibili, intanto però puoi iniziare a dire il tuo sì, a comunicarlo ai sacerdoti, magari precisando orari (quale momento della giornata) e tempi della disponibilità (quale settimana, quale giorno), poi organizzeremo, proprio in base alle risorse che sapremo mettere in campo. Aspettiamo anche te, il poco di tutti fa grandi cose.

Grazie!

Invia un commento